Browsing articles from Tag: “Shabby chic”


  • , , ,

    Cosa significa Shabby Chic? Proviamo a spiegarlo!

    Ti sei mai chiesto, leggendone o sentendone parlare, che cosa significhi esattamente lo stile Shabby chic?

    Se ti va, proviamo a spiegartelo noi! La definizione letterale mette insieme due termini dall’inglese e dal francese e si può tradurre come “elegante trasandato”: come stile di arredamento, molto semplicemente è una delle tante varianti del retrò, forse quella più romantica!

    Arredare la tua casa e in special modo il salotto in puro stile Shabby chic non è semplicissimo. Magari è facile avere a disposizione vecchi mobili, ma ci vuole un po’ di impegno per dotarli di un aspetto vissuto ed usurato, come se fossero “vecchi per finta”.
    È uno stile che punta a valorizzare tutta l’eleganza della semplicità, per cui tutti i componenti di arredo rigorosamente in legno possono essere ridipinti oppure “sverniciati” e ricordare così atmosfere d’altri tempi, naturalmente senza esagerare per evitare il rischio “casa nella prateria”.
    Vanno recuperati oggetti e ricordi antichi ma senza strafare, accendendo la tua fantasia per esaltare tutto il fascino del vintage. Agli arredi dovrai abbinare, dove serva del tessuto, il lino o il cotone grezzo, ad esempio per i tanti cuscini che devono decorare il divano.

    Poni estrema cura per i particolari e per i decori, e ricorda: per i colori, non puoi prescindere dalle tonalità pastello! Avorio, rosa antico, ma anche il beige, il grigio e perché no il celeste, anche per le tende.
    A questo punto, qualcuno potrebbe definire il salotto in “stile della nonna”: ciò che conta è che un simile ambiente trasmette calore, un senso di cose buone, ed è diventato il tuo rifugio!

    Condividi su: