Browsing articles from Tag: “Policarbonato”


  • , , , , ,

    Una lampada per tutti gli stili

    Siete alla ricerca di una lampada polivalente, che possa adattarsi a qualsiasi tipo di ambiente o di stile? Abbiamo l’idea che fa per voi, firmata da Ferruccio Laviani. Il suo stile può sembrare classicheggiante, ma ci pensa la firma Kartell a dare a Bourgie la necessaria modernità, realizzandola nel suo tradizionale policarbonato trasparente.

    In occasione del decennale dal suo lancio, l’azienda ha pensato di riproporre la lampada affidando la sua reinterpretazione a 14 diversi designer, e ciascuno ne ha proposto la propria visione allontanandosi solo in parte dal progetto originario ma ampliando  ancor di più lo spettro delle sue possibili applicazioni.

    Alcuni tra i nomi coinvolti sono stati quelli di Patricia Urquiola e Nendo, con risultati molto divertenti che hanno reso Bourgie molto più di un semplice abat-jour, ma un prezioso oggetto di bel design con un tocco barocco che sa sposarsi con tutti gli arredamenti!

    Condividi su:
  • , , ,

    Design retrò eppure moderno: è Calligaris

    Kartell ha fatto scuola con le sue collezioni – in particolare le sedie – in policarbonato trasparente e colorato, un materiale solo apparentemente povero che permette numerose applicazioni anche molto ironiche, e che abbina alla robustezza la facilità di lavorazione al fine di ottenere complementi di arredo anche sofisticati.

    Un altro marchio italiano, Calligaris, ha infatti utilizzato questo speciale materiale inserendo nella sua collezione la sedia Parisienne, il cui stile innegabilmente molto vintage  si sposa benissimo con la modernità della sua lavorazione e si presta con grande versatilità ad arredare i più svariati spazi dei nostri appartamenti.
    La sue linee sono molto arrotondate ed in realtà nascono da un concetto di sedia bistrot, essendo pensate appositamente per arredare ristoranti o sale da tè, tuttavia, specie nella versione più scura, non sfigurano minimamente anche come accessorio in camera da letto.

    Il policarbonato, lavorato in un’unica fusione monoblocco, garantisce la grande resistenza di queste sedie anche ai graffi, e la sua struttura prevede anche la possibilità di impilarle qualora si debbano temporaneamente accantonare per guadagnare spazio.

    Condividi su: