Browsing articles tagged with " Philippe Starck"
ago 28, 2013
Christian

Luce ed i-device dock tutto in uno

Un flusso luminoso orientabile, e dal comfort senza pari: basterebbe questo per considerare D’E-light del marchio Flos una lampada eccezionale, perché il suo design – opera dell’infaticabile e vulcanico Philippe Starck – la rende un oggetto rifinito e dalle linee molto moderne.
Un mix di nuove tecnologie, con l’illuminazione a LED diffusa dai suoi flat panels, ed un corpo con base in alluminio di grande leggerezza, non solo fisica ma anche visiva.

L’intensità della luce può essere regolata tramite un sensore ottico, ma la caratteristica che rende D’E-light irrinunciabile per chi non fa mai a meno dei propri device tecnologici è la possibilità di collegarvi gli strumenti Apple come iPod, iPad ed anche l’iPhone.
La ricarica avviene anche a lampada spenta, mentre la posizione rende il tutto simile ad un leggìo sul quale consultare lo strumento.

apr 12, 2013
Christian

Philippe Starck ed il relax tecnologico

 

Torna protagonista dei nostri articoli Philippe Starck, designer tra i più creativi in circolazione le cui opere non smettono mai di stupirci.
La vetrina del Salone del Mobile di Milano è l’ideale per conoscere MyWorld, geniale quanto pratico sistema di sedute combinate con contenitori che il designer ha realizzato per la collezione Cassina.

I pezzi che la compongono sono un divano, una chaise-longue ed una poltrona, oltre ad un pouf: tutti hanno la particolarità di essere corredati da piani d’appoggio, contenitori e cassetti, per essere delle autentiche postazioni in cui rilassarsi senza per questo rinunciare ad altre attività anche legate a supporti tecnologici.
Il sistema infatti mette a disposizione una stazione elettrica per il caricamento, una porta USB sempre con la stessa funzione e addirittura una soluzione wireless Duracell Powermat: energia elettrica senza fili.

C’è tutto il gusto per il design di Starck in questi elementi, sia negli accessori che li corredano che nelle linee per i rivestimenti e le cuciture: i cuscini in piume sono disponibili in tessuto o pelle, per un relax assoluto da godersi in una living station.

mar 5, 2013
Christian

Memoria fisica e design

Conservare i nostri dati digitali attraverso gli anni, con fotografie o filmati che si accumulano e vanno a riempire sempre più spazio sui nostri hard disk è ormai diventata un’abitudine favorita dalla diffusione dei PC e dei portatili, ma lo spazio ha un limite e per questo motivo sempre più sfruttati sono gli hard disk esterni, sempre più veloci, leggeri e capienti, e che ormai hanno assunto anche una tale personalità estetica da renderli oggetti di design.

Se pensate che stiamo esagerando, dovrete ricredervi perchè la LaCie, azienda specializzata proprio nel mass storage, ha affidato il design del suo Blade Runner ad un vero mostro sacro del settore, quel Philippe Stark di cui vi abbiamo spesso parlato, il quale ha applicato i criteri a lui cari come la funzionalità ed il simbilismo.
Le linee di questa sorta di gabbia del tutto simile ad un dissipatore non sono infatti superflue, perchè oltre a rendere lo strumento un vero accessorio di interior design, servono a raffreddare il sistema il quale può surriscaldarsi dal momento che deve gestire ben 4 Tb di spazio.

feb 16, 2013
Christian

La sedia più venduta al mondo

Oggi parliamo nuovamente di uno dei nostri marchi preferiti, del quale abbiamo già avuto modo di occuparci in passato e sul quale senz’altro ritorneremo: si tratta di Kartell, azienda milanese leader a livello internazionale nel settore arredo ed interior design.
Le sue collezioni e tematiche ci affascinano, ma questa volta vogliamo dedicarci alla celebrazione di un singolo oggetto, la sedia Louis Ghost che recentemente ha festeggiato i 10 anni dal suo lancio.

Parliamo del vero best seller dell’azienda, una sedia famosissima che ha inaugurato nel 2002 una visione “speciale” del design, quella basata sui materiali trasparenti.
Louis Ghost, come tanti altri oggetti che l’hanno seguita, è infatti realizzata in resistente policarbonato. L’altra sua caratteristica è l’ispirazione nelle forme all’arte barocca dell’epoca, appunto, di Re Louis XV. È un’autentica icona che fa compagnia a tante altre sedute della linea Ghost, come Victoria, Charles o Lou Lou, ed ai comodini di cui già vi abbiamo parlato.

Il concetto di fondo di Philippe Starck resta invariato: Ghost vuol dire fantasma, ed il designer una sedia così non l’aveva mai vista, così l’ha “materializzata“.
Questa limited edition è disponibile solo nella versione trasparente, ed è caratterizzata dalla firma di Starck incisa al laser sullo schienale. Del resto, negli ambienti del design è nota proprio come “sedia Starck“!

gen 22, 2013
Christian

Comodini Ghost Buster by Kartell

Kartell: non servono particolari introduzioni per questo nome che da tempo detta temi e tendenze nei cataloghi di interior design. Questa volta ci dedichiamo alla famiglia Ghost, che di recente- sempre grazie all’inventiva geniale di Philippe Starck – si è arricchita di un elemento pratico, funzionale ed indispensabile: il comodino Ghost Buster.
È piccolo, è quasi invisibile, ma la sua presenza si avverte eccome, quando ce ne serviamo, perchè si propone come elemento polifunzionale ma soprattutto adatto sia a camere da letto ultramoderne che a quelle dallo stile più retrò.

Sono i riflessi a rendere unici i comodini che sono prodotti anche in misure leggermente più grandi, quelle di un comò per intenderci, all’interno del quale trovano anche spazio due ripiani di appoggio.
Il PMMA utilizzato in un unico stampo è trasparente e lavorato con linee pulite e morbide, con giochi di angoli e curve valorizzati dai colori in gamma che sono davvero tanti.
Philippe Starck ha dichiarato che con il nome Ghost ha voluto proprio evocare il fantasma del comodino che non ha mai trovato, e che ha deciso di creare da sè attingendo alla propria inventiva!
Si trovano in commercio a 240 e 625 euro, circa. E se volete conoscerli meglio, non dovete fare altro che sfogliare la gallery che abbiamo allestito appositamente per voi sulla nostra pagina Facebook!

 

settembre: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930