Browsing articles from "aprile, 2013"
Apr 30, 2013
Christian

Lo stile Iosa Ghini in Mostra a Milano

La Triennale di Milano ospita fino al 1° maggio una mostra che omaggia Massimo Iosa Ghini, architetto di spiccato eclettismo, con una selezione di opere che ripercorrono tutti i 30 anni della sua attività.
Elemento caratteristico della mostra, e quindi di tutto l’operato del designer, è il segno, anzi il disegno: tutte le sue opere infatti sono sempre partite su carta ed in due dimensioni, sviluppandosi poi sullo scenario del reale.

Sono così presenti tantissimi dei suoi esercizi manuali su carta a partire da quelli degli esordi fino a quelli più maturi che hanno contribuito a creare lo stile “Iosa Ghini“, messo poi in pratica da aziende come Moroso.
Il suo excursus si è evoluto negli anni con i lavori più disparati che hanno interessato aziende dai settori di attività anche molto distanti, come Ferrari, Superga, IBM, ed in questo percorso cronologico si finisce con l’ammirare le opere della sezione “Sostenibile ma bello” in cui sono raccolti lavori innovativi, di stile prettamente italiano, e caratterizzati da una profonda sostenibilità ambientale.

Non manca un impianto multimediale tramite il quale con filmati d’epoca vengono rievocate le scenografie che Iosa Ghini ha realizzato per popolari trasmissioni RAI.
Nel nostro piccolo abbiamo deciso di omaggiare l’architetto con una sintesi dei suoi lavori più noti, che trovate in questa gallery.

Apr 26, 2013
Christian

Movie poster, veri complementi d’arredo!

Da sempre le arti grafiche legate all’interior design sfruttano come inesauribile fonte di ispirazione un mondo variegato e popolarissimo tra le cosiddette arti visive, quello del cinema, anche perché esso stesso si pone come coniugazione tra le varie arti.

Ale Giorgini è l’artista che ha inventato i movie poster di cui vi parliamo oggi, opere che riassumono un singolo film in un disegno e sfruttando volta per volta i soli 3 colori che la pellicola gli ha trasmesso. Figure stilizzate e messe insieme a comporre un mosaico di personaggi portanti di ciascuna trama.

Questi poster si propongono come idea speciale per donare un tocco di originalità alle nostre pareti, facendo arredamento ed al tempo stesso proiettando – permetteteci il gioco di parole – i nostri gusti sullo stile dell’appartamento!
Qui ve ne mostriamo solo un esempio, quello che Giorgini ha dedicato alla saga di Star Wars, ma nella gallery sulla pagina Facebook di NonSoloArredo potete trovare tutti gli altri! Saprete riconoscerli tutti?

Apr 23, 2013
Christian

Il percorso storico nell’architettura della Bibliotheca Hertziana

A pochi passi da Trinità dei Monti in Roma si trova il Palazzo Zuccari, che prende il nome dal pittore che nel 1600 ne ha disegnato portali e finestre e ne ha affrescato gli interni.
Il Palazzetto oggi testimonia il rispetto dei tedeschi nei confronti della cultura italiana, in quanto ospita la Bibliotheca Hertziana vastissima ed arricchita da opere d’arte, donata proprio da Enrichetta Hertz al governo della Germania.

Questa biblioteca ha appena festeggiato il centenario dalla fondazione e per l’occasione ha da poco riaperto al pubblico dopo lunghe opere di restauro, svelando la spettacolare struttura a cono rovesciato che l’architetto spagnolo Juan Navarro Baldeweg ha pensato quando nel 1995 vinse il concorso per la ristrutturazione degli interni.
L’iberico ha integrato nel complesso architettonico, che all’esterno non ha subito alcuna modifica, una sorta di contenitore in vetro ed acciaio: un vuoto centrale che accoglie così la prestigiosa collezione e lascia entrare tutta la luce necessaria.

Il ricorso a questa soluzione, che poggia su una sorta di palafitta per non andare ad intaccare lo strato sottostante, è stato dovuto a quanto rinvenuto durante gli scavi, come spesso accade nella Città Eterna: i giardini e la villa del generale romano Lucullo, naturalmente intoccabili e da salvaguardare.
In un solo complesso architettonico convivono così l’età antica, quella secentesca sulla facciata del palazzo, e l’architettura contemporanea del terzo millennio, costituendo una struttura articolata ed armonica.

Apr 19, 2013
Christian

Niente supera la nobiltà del legno

Quando si parla di arredamento per interni si può discutere di stili, si possono mostrare preferenze per specifici materiali, ma si deve senza alcun dubbio chinare il capo davanti a Sua Maestà il legno, il più nobile dei materiali in questo  settore.
Versatile, resistente, il legno è la materia con la quale meglio si può esprimere il connubio tra artigianato ed arte come accade nella più recente collezione che Morelato ha commissionato ad alcuni tra i più noti architetti e designer, i quali hanno tutti ideato dei complementi di arredo raffinati dove un certo gusto retrò si fonde con l’armonia che solo la lavorazione dei vari tipi di legno può dare, e con gradevoli tocchi di modernità.

Il mobile da salotto Giano, ad esempio, rappresenta questi concetti con il suo design minimale al quale fanno da contraltare le ante lavorate ad onda, così come troviamo delle onde sulla credenza Zero in legno di noce, essenziale nelle forme e con caratteristici piedi in acciaio a sostenerla.
Sempre per la zona giorno poi Maurizio Duranti ha firmato il tavolo Bon Ton, tutti in frassino e con il piano personalizzabile nei colori, con l’originale scelta delle 4 gambe che ricordano le stecche del biliardo:ed ecco spiegato il nome della sedia abbinata, Carambola, che porta la stessa firma e presenta la struttura con il suo comodo schienale arcuato e rivestito in pelle, in due versioni, quella classica con le 4 gambe fisse, oppure quella girevole, il tutto sempre in frassino.
Se poi ci avviciniamo alla zona notte, scopriamo uno splendido letto in noce, disegnato da Giuseppe Viganò, dalle linee pulite e perfetto per inserirsi in un arredamento dallo stile ultramoderno con comodini spaziosi incastonati direttamente nella testiera. Il suo nome è Magic Dream.

Tutti questi pezzi sono stati presentati da Morelato al grande pubblico durante il Salone del Mobile di Milano 2013, ed hanno suscitato una certa ammirazione perché ciascuno di essi sembra realizzato con tanta cura da sembrare un pezzo unico.

Apr 16, 2013
Christian

NonSoloArredo entra in un circolo riservato

Noi del blog NonSoloArredo siamo lieti di essere entrati a far parte di una grande famiglia di appassionati di tutto ciò che ruota attorno al design, all’architettura ed all’arredamento in genere, sia per interni che per esterni. Stiamo parlando di BlogArredamento, un aggregatore di notizie che raccoglie testi in rete ricavandoli dai migliori e più aggiornati blog dedicati al settore.

Essere membri di un simile network ed in ottima compagnia di altri partner con la stessa nostra passione per il design, l’architettura e l’arredamento ci riempie di orgoglio e ci sprona ad essere alla loro altezza quanto a contenuti ed originalità degli articoli proposti.
Raccogliendo infatti i temi e le idee di tanti blog dedicati al settore, è naturale che si possa trovare una varietà del tutto eterogenea di argomenti, che possono spaziare dalla passione per lo stile vintage ed un po’ retrò, come nel caso di chi vive nel mito degli splendidi anni ’70, fino ad analisi di collezioni ed elementi d’arredo ultramoderni che rasentano ed a volte oltrepassano il cosiddetto avvenirismo.

La bacheca può quindi essere un punto di riferimento anche per voi lettori di NonSoloArredo, in quanto ritroverete tutti i nostri articoli ma in compagnia di tanti altri che stimoleranno la vostra curiosità!

Apr 12, 2013
Christian

Philippe Starck ed il relax tecnologico

 

Torna protagonista dei nostri articoli Philippe Starck, designer tra i più creativi in circolazione le cui opere non smettono mai di stupirci.
La vetrina del Salone del Mobile di Milano è l’ideale per conoscere MyWorld, geniale quanto pratico sistema di sedute combinate con contenitori che il designer ha realizzato per la collezione Cassina.

I pezzi che la compongono sono un divano, una chaise-longue ed una poltrona, oltre ad un pouf: tutti hanno la particolarità di essere corredati da piani d’appoggio, contenitori e cassetti, per essere delle autentiche postazioni in cui rilassarsi senza per questo rinunciare ad altre attività anche legate a supporti tecnologici.
Il sistema infatti mette a disposizione una stazione elettrica per il caricamento, una porta USB sempre con la stessa funzione e addirittura una soluzione wireless Duracell Powermat: energia elettrica senza fili.

C’è tutto il gusto per il design di Starck in questi elementi, sia negli accessori che li corredano che nelle linee per i rivestimenti e le cuciture: i cuscini in piume sono disponibili in tessuto o pelle, per un relax assoluto da godersi in una living station.

Apr 9, 2013
Christian

Con Loop sognare l’estate è facile

Aprile è ormai iniziato, e con esso ci aspettiamo presto che le temperature inizino a salire, avvicinandoci al pensiero di ferie estive, tuffi in mare e docce rigeneranti.
Solo guardare l’immagine di questa scultura, creazione dell’italiano Diego Granese, ci mette di buon umore e ci fa sognare di emozionarci sfruttandola, dopo essere risaliti dal mare carichi di salsedine. Si chiama Loop ed è un sistema doccia pensato principalmente per esterni, per chi ha un giardino o una piscina, ma può essere naturalmente allestito anche indoor, a patto di avere spazio a sufficienza.
Al suo centro si viene avvolti da luci ed acqua, lasciandosi andare al piacere di una tecnologia Made In Italy.

Apr 5, 2013
Christian

Tolomello Mobili è il nuovo partner di NonSoloArredo

 

NonSoloArredo vuole annunciare l’inizio di un rapporto di partnership con un’azienda che ci ha molto impressionato, dopo una visita presso il loro showroom, per la freschezza delle soluzioni di arredamento proposte ma anche per la cordialità e la preparazione dello staff.
Parliamo di Tolomello Mobili, azienda che fin dagli anni 60 produce e commercializza mobili a Napoli e che nel tempo si è specializzata nella fornitura di consulenze e progetti di interior design innovativi e che abbracciano tutti gli ambienti della casa.

Tolomello è particolarmente orgogliosa del suo staff e considera il servizio clienti vero fiore all’occhiello dell’azienda, a partire dai suoi progettisti, i quali sostengono e modellano le idee dei clienti in maniera precisa. Le lavorazioni avvengono con materiali di primissima scelta, allo scopo di offrire alta qualità non solo in fatto di design ed affinchè il cliente possa scegliere con serenità i propri complementi di arredo.
Non manca un servizio di post vendita adeguato, con un apposito team pronto a raccogliere tutte le segnalazioni o le richieste di modifiche che dovessero sopraggiungere.

Sul sito di Tolomello Mobili troverete delle ampie e dettagliate gallery che illustrano i migliori progetti attualmente in catalogo, che comprendono oltre alle cucine, la zona giorno e quella notte, quella per i ragazzi ed anche l’arredo bagno, oltre alle sezioni dedicate a piccoli grandi complementi d’arredo che servono a personalizzare gli ambienti. Scommettiamo che dopo aver dato uno sguardo, sarete ancora più curiosi di visitare di persona lo showroom!

Apr 2, 2013
Christian

Design retrò eppure moderno: è Calligaris

Kartell ha fatto scuola con le sue collezioni – in particolare le sedie – in policarbonato trasparente e colorato, un materiale solo apparentemente povero che permette numerose applicazioni anche molto ironiche, e che abbina alla robustezza la facilità di lavorazione al fine di ottenere complementi di arredo anche sofisticati.

Un altro marchio italiano, Calligaris, ha infatti utilizzato questo speciale materiale inserendo nella sua collezione la sedia Parisienne, il cui stile innegabilmente molto vintage  si sposa benissimo con la modernità della sua lavorazione e si presta con grande versatilità ad arredare i più svariati spazi dei nostri appartamenti.
La sue linee sono molto arrotondate ed in realtà nascono da un concetto di sedia bistrot, essendo pensate appositamente per arredare ristoranti o sale da tè, tuttavia, specie nella versione più scura, non sfigurano minimamente anche come accessorio in camera da letto.

Il policarbonato, lavorato in un’unica fusione monoblocco, garantisce la grande resistenza di queste sedie anche ai graffi, e la sua struttura prevede anche la possibilità di impilarle qualora si debbano temporaneamente accantonare per guadagnare spazio.

aprile: 2013
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930