Browsing articles from "marzo, 2013"
mar 27, 2013
Christian

Il divano transformer Doc viene dal Regno Unito

Se siete appassionati del cinema più “fracassone” e degli effetti speciali, conoscerete senz’altro la serie Transformers, dedicata a robot venuti dallo spazio in grado di assumere forme di oggetti per noi di uso quotidiano. E vedendo il divano Doc, ideato dall’azienda inglese Bonbon Compact Living Solution, il collegamento è praticamente immediato: nella posizione “giorno“, infatti, è un comodo divano, realizzato in colori sgargianti e con linee squadrate che ben si integra in qualsiasi contesto arredato con piglio attuale e moderno.

In posizione “notte“, invece, Doc lascia a bocca aperta, perché con un semplice movimento a ribalta si estrae il materasso che va a posizionarsi in alto, sorretto dalle spalle laterali e completato da barra anticaduta e scaletta: ecco pronto il più classico dei letti a castello!
La soluzione è pensata per chi non ha tantissimo spazio in una camera dedicata agli ospiti, ma non vuole rinunciare alla possibilità di dare accoglienza.

Ecco quindi due comodi posti letto, magari pensati anche per chi non condivide l’idea di dormire sotto le stesse coperte.
La funzionalità di questo complemento d’arredo è innegabile, così come la sua originalità che ha già fatto compiere il giro del web alle sue immagini, condivise sulle bacheche Facebook che diffondono proprio le idee che maggiormente stuzzicano la fantasia!

mar 26, 2013
Christian

ArchiGA: Architettura, Arredamento, Design

Siamo lieti di dare il via alla nostra collaborazione con archiGA, che si propone di riunire in un unico sito architettura, arredamento e design.

archiGA raccoglie infatti tra le sue pagine ed i suoi post vari esempi di architettura e case da sogno, analizza le tipologie edilizie ed i materiali, propone arredamento per interni ed arredamento per l’esterno, oltre all’arredamento urbano, oggetti di design, e tanto altro.

La sua attività non si ferma però qui: se hai bisogno di arredare la tua casa, e vuoi un parere esperto, archiGA ti offre una consulenza gratuita per aiutarti a trovare le soluzioni più adatte a te. Tutto quello che devi fare è inviare ad archiGA la pianta della tua casa, con le misure delle varie stanze, ed indicare le tue esigenze. Lo staff studierà per te la soluzione migliore fornendoti una pianta 2D, le foto in 3D dell’idea progettuale e la relazione di progetto.

Puoi visitare il sito all’indirizzo www.archiga.it oppure la pagina ufficiale Facebook.

mar 19, 2013
Christian

Una chaise longue dall’indole moderna

 

Questa creazione di Patricia Urquiola ci piace davvero! Biknit è una chaise longue moderna e robusta, dallo stile che può facilmente adattarsi ad ogni spazio, a prescindere dal tema più classico o più contemporaneo che si è scelto.
Un telaio in legno di frassino solido e resistente fa da base d’appoggio per la seduta vera e propria, che è stata realizzata con una grossa trama intrecciata, un motivo che mantiene un tono classico senza però rinunciare ad un accento che strizza l’occhio ad un’architettura di interni moderna.

Biknit è in commercio con tonalità diverse, a partire da quella tradizionale color legno mostrata qui, virando anche su tinte più accese, ma soprattutto è disponibile in una doppia versione, una per interni ed una per l’arredo degli spazi esterni, con materiali progettati ad hoc per resistere agli agenti atmosferici; viene distribuita dal marchio Moroso.

mar 14, 2013
Christian

Barovier & Toso, tra tradizione e design

Esistono stili arredativi dei più disparati, e la differenza che distingue uno stile da un altro è data dagli elementi che lo compongono. Bisogna essere bravi a far conciliare tutti i componenti, un po’ come avviene per la musica: se c’è uno strumento non accordato il concerto ne risente.
Lo stile classico, nonostante il continuo rinnovamento del settore, continua ad avere un fascino che molte correnti moderne al momento non posseggono. Tra gli elementi che non possono mai mancare nell’arredamento per gli spazi interni della casa  troviamo inesorabilmente il lampadario. Spesso infatti un lampadario importante domina incontrastato la scena guardando tutti dall’alto, ed è un fattore che facilmente sposta gli equilibri essendo tra i primi che balza all’occhio, anche per una fisiologica attrazione verso la luce. Un lampadario in vetro ha un impatto visivo sublime. Il gruppo Barovier&Toso in questo settore ha pochi rivali. La tradizione del vetro soffiato si tramanda nella famiglia Barovier&Toso  da secoli e ciò ha portato questo marchio a creare prodotti dal fascino indiscusso.

Si pensa che classicismo non vada d’accordo con originalità e non c’è cosa più errata in tal senso. Progettare insieme al cliente una soluzione soddisfacente e creativa allo stesso tempo è l’obiettivo che accompagna il gruppo Barovier&Toso da generazioni, con il dichiarato intento di mettere a disposizione la propria esperienza nell’elaborazione di soluzioni studiate per diversi ambienti: dalle abitazioni, agli alberghi fino ad arrivare ai ristoranti.

Le pregiate tecniche di modellazione del vetro di Murano rendono i lampadari dell’azienda veneziana opere di primissima qualità, ma oltre ai lampadari classici l’azienda ha sviluppato sempre più interesse per gli ambienti più moderni, adattandosi ai tempi che corrono senza mai perdere di vista la tradizione. Questa grande versatilità dimostrata permette ai loro lampadari di adattarsi a qualsiasi locale o ambiente, senza mai stonare.
Barovier&Toso offre nei suoi cataloghi numerose collezioni di lampadari, ciascuna con uno suo stile proprio ed inconfondibile e molteplici varietà di colore. Tra le tipologie troviamo, oltre ai lampadari classici, lumiere da parete, da tavolo, da soffitto e da terra, anch’esse con numerose varietà a disposizione.

mar 12, 2013
Christian

Un museo celebra i 100 anni di Poltrona Frau

Sono 100 gli anni di storia per uno dei più apprezzati marchi del Made in Italy in fatto di arredamento: parliamo di Poltrona Frau, che ha deciso di celebrare la ricorrenza inaugurando nella città di Tolentino il museo dedicato alla sua attività imprenditoriale.

Nello spazio espositivo di 1400 metri quadrati trovano spazio i progetti e le testimonianze sul design dell’azienda italiana, che mostra come questo sia cambiato attraverso gli anni con un excursus che comprende anche i più famosi complementi d’arredo, le soluzioni contract commissionate da altre aziende ed istituzioni, ed anch gli interni per prestigiose case automobilistiche come ad esempio la Ferrari.

Il museo, creato dall’architetto Michele De Lucchi, è aperto dai primi giorni di marzo ed ospita anche importanti anticipazioni e spunti di riflessione su quelle che saranno le tendenze e le evoluzioni nei prossimi complementi d’arredo.

mar 5, 2013
Christian

Memoria fisica e design

Conservare i nostri dati digitali attraverso gli anni, con fotografie o filmati che si accumulano e vanno a riempire sempre più spazio sui nostri hard disk è ormai diventata un’abitudine favorita dalla diffusione dei PC e dei portatili, ma lo spazio ha un limite e per questo motivo sempre più sfruttati sono gli hard disk esterni, sempre più veloci, leggeri e capienti, e che ormai hanno assunto anche una tale personalità estetica da renderli oggetti di design.

Se pensate che stiamo esagerando, dovrete ricredervi perchè la LaCie, azienda specializzata proprio nel mass storage, ha affidato il design del suo Blade Runner ad un vero mostro sacro del settore, quel Philippe Stark di cui vi abbiamo spesso parlato, il quale ha applicato i criteri a lui cari come la funzionalità ed il simbilismo.
Le linee di questa sorta di gabbia del tutto simile ad un dissipatore non sono infatti superflue, perchè oltre a rendere lo strumento un vero accessorio di interior design, servono a raffreddare il sistema il quale può surriscaldarsi dal momento che deve gestire ben 4 Tb di spazio.

 

marzo: 2013
L M M G V S D
« feb   apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031