Browsing articles from "febbraio, 2013"
feb 28, 2013
Christian

Alluminio fuso nel legno

Linee molto allungate con spigoli vivi: li ritroviamo in questa collezione di complementi di arredo per interni che fa convivere due stili molto diversi tra loro, l’industrial ed il rustico, fondendoli – è proprio il caso di dirlo, come vedremo – in un risultato visivo insolito e gradevole.

La linea si chiama Wood casting ed è stata ideata da Hilla Shamia, designer israeliana, che ha scelto tronchi di legno a vista con evidenti bruciature create ad arte; gli spazi vuoti lasciati dal fuoco e quelli naturali del legno sono poi stati colmati con alluminio fuso, che compone così l’intera parte inferiore delle sedute proiettandosi verso il basso in diverse lunghezze a creare una panca, uno sgabello “standard“, oppure uno sgabello da bar, ma non manca anche un tavolo realizzato con la medesima tecnica.
Si tratta di un’idea davvero unica nel suo genere che ci ha colpiti al primo sguardo!

feb 23, 2013
Christian

Homework, la scrivania intelligente

Soltanto un tavolo, niente di più. Come dice il suo stesso nome, Homework, è un tavolo da lavoro, o se si preferisce una scrivania essenziale, senza particolari fronzoli, realizzata in legno di frassino lasciato volutamente di colore grezzo dal suo creatore Thomas Kral.
Eppure, questo tavolo ha una particolarità: è stato pensato appositamente per chi, quando lavora al computer oppure scrive o disegna, ha sempre la scrivania ingombra di carte, libri, cancelleria e cartoleria varia, e perché usa e consulta più fonti contemporaneamente. Spesso un simile marasma può generare confusione anche mentale ed influire sulla capacità di “produzione”, oltre ad avere tutti gli oggetti la cattiva abitudine di…scivolare giù dal piano d’appoggio e cadere.

Cos’ha di diverso Homework per risolvere questi problemi? Osservate bene il piano d’appoggio: noterete che il legno massello è circondato su 3 lati da una sorta di grondaia, composta da alluminio ripiegato, esattamente ciò che serve per raccogliere fogli, penne o matite, quaderni e tutti gli altri accessori per scrivania che avete bisogno si tenere a portata di mano senza che però invadano lo spazio di lavoro rendendolo caotico.
Tutto potrà così essere sott’occhio, senza trascurare l’aspetto che proprio la forma di questo raccoglitutto lo rende ideale anche come leggio su cui disporre volumi in consultazione su cui gettare lo sguardo per un’ispirazione. Il marchio che distribuisce Homework è Super-ette.

feb 20, 2013
Christian

Il punto di vista sempre diverso di Marc Newson

Oggi vogliamo parlarvi di Marc Newson, probabilmente il più famoso designer vivente, l’unico entrato con i suoi lavori alla prestigiosa galleria d’arte Gagosian di New York.
Lo spunto ci è dato da un volume edito da Taschen, specializzata come sappiamo in volumi fotografici prestigiosi e dedicati al mondo dell’arte e dello spettacolo, che in 600 pagine raccoglie in una monumentale monografia tutti i progetti dell’australiano, anche quelli rimasti solo…su carta.

Newson non nasconde di ispirarsi per le sue creazioni ad un senso estetico molto spiccato, assimilabile al concetto di Bello oggettivo degli Antichi Greci. Il tutto realizzando opere che siano realmente rivolte a tutti e comprensibili anche per chi è a digiuno di arte o design: la sua missione è quella di suggerire nuovi punti di vista, nuovi modi di considerare gli oggetti, perchè il pubblico ha bisogno di essere spronato e stimolato in tal senso.
Sua unica preoccupazione vuole quindi essere solo la creazione di buoni oggetti che non siano ispirati al passato o conformi a quanto già esistente: per Marc Newson “nuovi oggetti” significa proprio crearli precorrendo il futuro, ed il tutto in piena libertà ed autonomia, seguendo la propria vocazione senza sottostare a regole aziendali di marketing.
Il suo suggerimento alle aziende è proprio questo, proporre al mercato la propria visione estetica, senza essere “irregimentati” da quanto già esistente e disponibile, per creare nuove idee di bello.

Alcuni degli esempi del genio di Mark Newson tra i quali la seduta Orgone, la chaise longue Lockheed o la scaffalatura Voronoi potrete ammirarli sulla pagina Facebook di NonSoloArredo!

feb 16, 2013
Christian

La sedia più venduta al mondo

Oggi parliamo nuovamente di uno dei nostri marchi preferiti, del quale abbiamo già avuto modo di occuparci in passato e sul quale senz’altro ritorneremo: si tratta di Kartell, azienda milanese leader a livello internazionale nel settore arredo ed interior design.
Le sue collezioni e tematiche ci affascinano, ma questa volta vogliamo dedicarci alla celebrazione di un singolo oggetto, la sedia Louis Ghost che recentemente ha festeggiato i 10 anni dal suo lancio.

Parliamo del vero best seller dell’azienda, una sedia famosissima che ha inaugurato nel 2002 una visione “speciale” del design, quella basata sui materiali trasparenti.
Louis Ghost, come tanti altri oggetti che l’hanno seguita, è infatti realizzata in resistente policarbonato. L’altra sua caratteristica è l’ispirazione nelle forme all’arte barocca dell’epoca, appunto, di Re Louis XV. È un’autentica icona che fa compagnia a tante altre sedute della linea Ghost, come Victoria, Charles o Lou Lou, ed ai comodini di cui già vi abbiamo parlato.

Il concetto di fondo di Philippe Starck resta invariato: Ghost vuol dire fantasma, ed il designer una sedia così non l’aveva mai vista, così l’ha “materializzata“.
Questa limited edition è disponibile solo nella versione trasparente, ed è caratterizzata dalla firma di Starck incisa al laser sullo schienale. Del resto, negli ambienti del design è nota proprio come “sedia Starck“!

feb 12, 2013
Christian

Maniglie coloratissime, un tocco di novità

Un dettaglio a volte sottovalutato per i nostri interni è quello delle maniglie per le porte, che spesso non vengono scelte in un campionario adeguato allo stile che abbiamo dato all’appartamento.
Noi ci siamo innamorati a prima vista delle maniglie Soft Touch prodotte dall’azienda italiana Master: ci piacciono perchè sono ecologiche, italiane e soprattutto coloratissime!

Adoriamo infatti la possibilità di scegliere tra tutti questi colori pastello, 8 in tutto quelli del catalogo, ed inoltre la composizione le rende molto morbide al tatto perchè ricoperte da una speciale guaina che fa anche da barriera e protezione contro germi e batteri.
Soft Touch è tecnologicamente avanzata perchè si giova di un meccanismoa microscatti denominato click&turn, brevettato dall’azienda.
Come detto quindi è ergonomica, igienica ed esteticamente bella…come può essere anche ecologica? Niente di più semplice, perchè Master è impegnata sin dal 2011 nell’iniziativa secondo la quale tutte le emissioni di CO2 dovute al processo produttivo vengono compensate con un impegno economico costante all’interno del progetto “Energia Sostenibile” per la riduzione dei gas serra.

feb 9, 2013
Christian

Nuove opportunità per il riscaldamento domestico

Sono in arrivo importanti modifiche per i regolamenti condominiali, in quanto dal prossimo 18 giugno sarà molto più semplice distaccarsi dal riscaldamento centralizzato e rendere autonomo il proprio impianto. Il tutto in virtù della legge dell’11 dicembre 2012 che modifica la disciplina di condominio.
Sarà sufficiente segnalare il distacco in assemblea, e garantire che l’operazione non comporterà squilibri o aggravi a carico degli altri condomini, ed a carico di chi usufruirà della legge resterà solo la manutenzione straordinaria oltre ovviamente alla messa a norma.

Sarà così possibile riqualificare gli impianti nei propri appartamenti anche con il cambio dei radiatori, e scegliere così i modelli che si preferiscono anche dal punto di vista del design senza essere vincolati alla norma UNI 10200.
Tra le aziende maggiormente interessate a questa rivoluzione trova spazio la Runtal, che produce su misura e su specifiche richieste caloriferi e scaldasalviette per il bagno, così da poter ridisegnare i propri spazi con elementi gradevoli che ben si integrano nell’arredamento, senza dover sottostare a scelte “imposte” che spesso poco consideravano gli aspetti estetici.

feb 6, 2013
Christian

Roberto Cavalli Home per San Valentino 2013

Proseguiamo nella nostra rassegna dedicata ai più importanti e famosi nomi dell’alta moda italiana che hanno scelto di cimentarsi anche nell’interior design, così da applicare a quest’area della creatività le loro idee ed il loro stile.
Cavalli è uno degli stilisti che hanno scelto di percorrere questa strada, e con la sua etichetta Roberto Cavalli Home la sua classe arreda le case come il guardaroba.

Un esempio viene dalla collezione di accessori dedicati al San Valentino 2013, oggetti di design molto raffinati tutti realizzati nel colore della passione, un rosso fuoco acceso, ed in un materiale nobile e prestigioso come il vetro di Murano che rende questi oggetti preziosi ed adatti a qualsiasi stagione.

Troviamo nella linea candelabri, vasi e portacandele, tutti adatti a decorare la tavola in occasione di una cena romantica, o per illuminare i nostri ambienti con lo stile espresso dal meglio del Made in Italy!

feb 1, 2013
Christian

Missoni Casa colora i nostri ambienti

Come autore di questo articolo, devo confessare di essere un po’ di parte nel redigerlo, perchè l’argomento trattato fa parte delle mie passioni e preferenze da sempre, per il fascino sempre esercitato dalle textures, dallo stile e dai colori di Missoni.
E se le collezioni moda approdano con le stesse inimitabili caratteristiche anche nell’interior design…il risultato non può che essere lo stesso trionfo di colori e di originalissime tessiture!

Missoni Casa infatti applica gli stessi concetti e lo stesso linguaggio anche all’arredamento di interni, con delle collezioni molto vaste il cui risultato è proprio quello di colorare tutti gli spazi con grande allegria.
La vera alta moda fa così il suo ingresso nel nostro salotto con i divani foderati dalle astratte forme geometriche che hanno fatto nel mondo la fortuna di Missoni rendendolo unico e sempre riconoscibile.
I colori sono sempre misurati, tenui e mai troppo accesi, come nel caso degli splendidi tappeti, delle coperte e dei tendaggi.

Nemmeno l’illuminazione è trascurata, con lampade in tessuto a sospensione o da appoggio che sono per forza di cose ammantate da un’aura orientaleggiante…
Missoni Casa non si limita agli interni perchè troviamo anche una linea di arredo giardino ed esterni composta da sdraio, divanetti o poltroncine, tutte proposte colorate e divertenti!

 

febbraio: 2013
L M M G V S D
« gen   mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728