Browsing articles from "gennaio, 2013"
gen 29, 2013
Christian

Un design leggero e brioso in silicone

Sia al Macef 2013 che al Maison & Object, due delle più importanti fiere dedicate al settore dell’aredamento e dell’interior design, èstato presentato il marchio Be Ware Light Concept, al suo debutto assoluto.
Il suo campo di azione è quello dei complementi d’arredo ma anche dei gadget per la casa, quei piccoli accessori che non mancano mai negli ambienti di un vero appassionato di design, perchè servono a disseminare piccoli sprazzi del gusto personale e valorizzano gli spazi solo con la loro presenza.

I primi accessori presentati dal nuovo marchio hanno a che fare con l’illuminazione e sono realizzati grazie alla tecnologia di Silikomart: si tratta quindi di morbide forme in silicone, tutte con una chiara derivazione dall’arte moderna.
Sette le lampade proposte, sia in versione da appoggio che a sospensione, che sembrano essere di ceramica ma sono come detto in silicone satinato.
Ciò significa una qualità non da poco: l’infrangibilità, la stessa che si ritrova nei piccoli gadget proposti nella linea in questione, i contenitori multifunzione pratici come svuotatasche o centrotavola, e perfetti anche per servire pane o frutta a tavola.
Cinque i modelli diversi, con un tema comune: le corolle dei fiori.
Altro punto a favore di Be Ware Light Concept sta nel listino prezzi, abbordabile per tutte le tasche!

gen 25, 2013
Christian

Nota è la sedia vintage di Atipico

Siamo degli irriducibili nostalgici ed anche se la nostra attenzione è sempre rivolta al design contemporaneo, i componenti dal sapore vintage ci entusiasmano sempre perchè coltiviamo il cosiddetto design della memoria, con cui si ripropongono stili del passato spesso rivedendoli ed adeguandoli mantenendo intatta la loro carica emotiva.

Chi non ricorda gli anni della scuola, e quelle sedie dove trascorrevamo tante ore della nostra giornata spesso tremando per una interrogazione…adesso Atipico le ripropone, fondendo un gusto minimale con la passione retrò.
La sedia Nota si presenta proprio con la struttura in tubolare metallico che ben conosciamo, ed oltre all’asettico acciaio viene proposta anche con finiture colorate.

I dettagli riproducono in tutto e per tutto la sedia della nostra adolescenza, come i piedini o la tipica curvatura dello schienale e della seduta, ed anche i colori sono esattamente quelli del nostro liceo! Il suo progetto è di Studiocharlie e sarà presentata in antemprima alla Fiera Maison&Objet.

gen 22, 2013
Christian

Comodini Ghost Buster by Kartell

Kartell: non servono particolari introduzioni per questo nome che da tempo detta temi e tendenze nei cataloghi di interior design. Questa volta ci dedichiamo alla famiglia Ghost, che di recente- sempre grazie all’inventiva geniale di Philippe Starck – si è arricchita di un elemento pratico, funzionale ed indispensabile: il comodino Ghost Buster.
È piccolo, è quasi invisibile, ma la sua presenza si avverte eccome, quando ce ne serviamo, perchè si propone come elemento polifunzionale ma soprattutto adatto sia a camere da letto ultramoderne che a quelle dallo stile più retrò.

Sono i riflessi a rendere unici i comodini che sono prodotti anche in misure leggermente più grandi, quelle di un comò per intenderci, all’interno del quale trovano anche spazio due ripiani di appoggio.
Il PMMA utilizzato in un unico stampo è trasparente e lavorato con linee pulite e morbide, con giochi di angoli e curve valorizzati dai colori in gamma che sono davvero tanti.
Philippe Starck ha dichiarato che con il nome Ghost ha voluto proprio evocare il fantasma del comodino che non ha mai trovato, e che ha deciso di creare da sè attingendo alla propria inventiva!
Si trovano in commercio a 240 e 625 euro, circa. E se volete conoscerli meglio, non dovete fare altro che sfogliare la gallery che abbiamo allestito appositamente per voi sulla nostra pagina Facebook!

gen 17, 2013
Christian

Una vivace Guest House nel cuore della Città Eterna!

Come forse avrete intuito, a noi della redazione di NonSoloArredo piace tantissimo viaggiare e scoprire l’architettura ed il design delle principali capitali europee, ma molto spesso, forse per deformazione professionale, la nostra attenzione si concentra anche sull’interior design degli alberghi in cui soggiorniamo.

È per questo motivo che oggi abbiamo deciso di parlarvi di Samrooms, una piccola GuestHouse situata nel cuore della Roma imperiale proprio tra le principali basiliche, che ci ha accolti con uno stile molto gioviale.
Abbiamo infatti trovato fin dalla reception un’architettura di interni molto moderna, fatta di elementi coloratissimi e vivaci, mentre le camere sono arredate con gusto e rispettando lo stesso stile, con un predominio di tonalità volgenti al rosso tra le quali però sono inseriti sprazzi di altre tinte altrettanto giovanili.

Samrooms si presenta quindi come una soluzione perfetta per chi voglia viaggiare senza un budget elevatissimo ma non voglia rinunciare al gusto ed al comfort: vi consigliamo di scegliere questa questhouse per la vostra prossima gita a Roma, e magari raccontateci la vostra esperienza qui su NonSoloArredo!

 

gennaio: 2013
L M M G V S D
« dic   feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031